Il Trofeo Angelo Dossena rinviato a data da destinarsi, ma la generosità è sempre accesa e viva

Il Trofeo Angelo Dossena rinviato a data da destinarsi, ma la generosità è sempre accesa e viva

L’emergenza Covid-19 impone al Comitato Organizzatore di attendere futuri sviluppi per valutare la disputa del torneo nell’anno in corso o il rinvio al 2021
L’emergenza Covid-19 sta segnando in maniera indelebile le nostre vite, sottraendo molti cari al nostro affetto e imponendo rilevanti cambiamenti alle più comuni abitudini, ai metodi di lavoro e al mondo dello sport.
Nonostante i volontari del Dossena stessero lavorando intensamente dal mese di settembre per l’organizzazione del torneo, è stato doveroso prendere atto dell’emergenza sanitaria che sta caratterizzando lo scenario italiano, europeo e mondiale, in cui le priorità sono giustamente rivolte alla cura dei molti malati e alla limitazione del numero di contagi.
Il Comitato Organizzatore del Trofeo “Angelo Dossena” comunica quindi che la 44^ edizione del torneo è rinviata a data da destinarsi.
Qualora un’evoluzione positiva della situazione potesse permettere lo svolgimento della manifestazione, nella finestra estiva o in un momento successivo, sarà cura del C.O. comunicarlo attraverso i propri canali ufficiali; se così non fosse, l’appuntamento con il Dossena sarà rinviato al 2021.
Per le stesse motivazioni, l’evento del Galà di Presentazione, prestigioso appuntamento organizzato in collaborazione con La Gazzetta dello Sport, in cui illustri ospiti del panorama calcistico italiano intervengono a Crema, non potrà avere luogo nella sua tradizionale formula presso il Teatro San Domenico.
Il Comitato Organizzatore e il Presidente Angelo Sacchi hanno scelto di allinearsi non solo a quanto richiesto dalle disposizioni normative a tutela della nostra salute, ma anche a quanto inducono il buonsenso e una sincera attenzione al prossimo.

A tal proposito, il C.O. è lieto di annunciare che il contributo destinato dall’Associazione Popolare Crema per il Territorio a favore del Trofeo Dossena è stato interamente donato come liberalità a favore della Fondazione Benefattori Cremaschi Onlus, per le attività presso l’Istituto Ricovero di Crema, Presidio di via Kennedy.

Anche il Trofeo Dossena ha voluto essere presente in questa catena della solidarietà, che ci permetterà di uscire presto dall’emergenza e di riscoprirci ancora più uniti, appassionati e generosi di prima.

“Siamo fiduciosi che i molti sportivi e appassionati del torneo comprendano quanto la tutela della salute sia un bene primario per tutti noi, intesi come collettività e come individui: il rinvio del Dossena a data da destinarsi rappresenta la scelta più giusta e naturale”, ha detto il Presidente Sacchi, “Lo scenario attuale non permette di offrire le numerose conferme che sono richieste da una macchina organizzativa imponente come quella del torneo. Adesso dobbiamo restare uniti in questa battaglia contro il virus: se ognuno farà la propria parte, sono certo che andrà tutto bene”.

(Visited 7 times, 7 visits today)