In archivio l’edizione 2015 del Bontà e un coro si alza: Sostenere l’alimentare

In archivio l’edizione 2015 del Bontà e un coro si alza: Sostenere l’alimentare

Dino, Mario e Dennis Barbieri (vedi fotografia in pagina nella quale manca il provetto runner Diego, ndr), con le rispettive attività hanno animato, con altri colleghi, l’edizione 2015 del Bontà, il salone delle Eccellenze Alimentari tenutosi, dal 13 al 16 novembre, in quel di Cremona. Colonna della ristorazione (oltre ad essere un rappresentante enogastronomico è il patron del ristorante Cà Barbieri, ndr) padana, opinionista televisivo e soprattutto attento osservatore della realtà, il buon Mario, intervistato dalle telecamere della trasmissione Storie e Persone (Trs Evergreen, ndr), senza tanti giri di parole ha elevato la sua richiesta alle istituzioni: <Chi ha una partita Iva in Italia ormai è un eroe, anziché sostenere il settore ci tartassano in tutti i modi, dai rifiuti a quant’altro è tutto una tassa. Gastronomia, enologia e turismo sono il petrolio dell’Italia, ma chi dovrebbe e potrebbe non fa nulla per contribuire alla crescita del settore>. Un grido quello del buon Mario decisamente condivisibile e da condividere.

Stefano Mauri

(Visited 16 times, 1 visits today)