Industria 4.0 tra i giovani, Innovup e App innovative premiate: sì il futuro è adesso

Industria 4.0 tra i giovani, Innovup e App innovative premiate: sì il futuro è adesso

Allora nei giorni scorsi, sulle cremonesi rive del fiume Po il futuro si è … diciamo ufficialmente presentato. Siamo pronti ad accoglierlo e … soprattutto a rimetterci, oppure semplicemente a iniziare a studiare per accoglierlo a braccia aperte e con fiducia? Procediamo con ordine per dire che Corrado La Forgia, vicepresidente dell’Associazione industriali di Cremona, amministratore delegato della Bosch di Offanengo e, soprattutto uno dei massimi esperti in Italia di Industria 4.0, nonché illuminato innovatore, proprio coi giovani cremonesi, con gli studenti ecco è ritornato a parlare di orizzonti futuri, evoluzione tecnologica e … appunto Industria 4.0. Del resto il futuro è … adesso e per viverlo appieno parole, “azioni” come flessibilità, passione, contaminazione costruttiva tecnologica, intelligenza artificiale, connettività socialimpegnata e cambiamento devono diventare pane per i nostri denti. Ah … andare incontro al domani non è poi così difficile basta aprire gli occhi e … ritornare a vivere con modalità “on” connessa e accesa sul serio.

Ok? Ora parliamo di … “applicazioni tecnologiche” che l’ App vincente della call per l’Agrifood che innova, cioè My Foody  è un sistema innovativo per la gestione dei prodotti alimentari a rischio spreco, abile a connettere i consumatori con i brand e i distributori sostenibili e, particolare non indifferente a premiare chi fa acquisti sostenibili  all’interno dei punti vendita fisici. La selezione finale, nell’ambito dell’ambizioso progetto di Innovup si è tenuta martedì scorso a Cremona, al Crit – Polo per l’innovazione digitale (posto intrigante e da studiare), impegnando una rappresentativa giuria di valutazione costituita da Marco Tresoldi (Presidente Giovani Industriali di Cremona) –Digiland The Office Leader Srl, Matteo Monfredini –MailUp SpA, Ivan Pozzali – Pozzali Lodigrana Srl, Matteo Galbignani –Seri-Art Srl, Carolina Cortellini (Presidente del CRIT – Polo per l’Innovazione Digitale) –Microdata Group Srl, Lorenzo Ghiraldi –CSM Italia Srl, Massimiliano Falanga – direttore generale Associazione Industriali, Aurelio Galletti, Francesco Bosisio e Maurizio Ferraroni. Alla selezione ha partecipato inoltre  un lungimirante, rivoluzionario (in un certo senso e positivamente parlando) “club degli investitori” composto da Mirko Casadei, Cristina Crotti, Maurizio Ferraroni, Maria Luisa Gasparini, Lorenzo Ghiraldi, Ivan Pozzali e Marco Tresoldi. Corrado La Forgia, AD di VHIT Bosch e vicepresidente dell’Associazione Industriali della Provincia di Cremona con delega all’Innovazione, è poi intervenuto sul tema Le prospettive future di Industria 4.0. My Foody vince la partecipazione al Web Summit – il più importante evento mondiale dedicato a tecnologia, innovazione e start-up e la possibilità di utilizzare gratuitamente per 6 mesi gli spazi di coworking del CRIT “Cobox” (luogo intrigante d’avanguardia da studiare e seguire). Chapeau e arrivederci alla prossima edizione.

Stefano Mauri

(Visited 32 times, 11 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *