Ironia social, incazzature e culi doloranti per le strade ghiacciate e la mancanza di sale

Ironia social, incazzature e culi doloranti per le strade ghiacciate e la mancanza di sale

 Pronto soccorso in tilt, Facebook intasato di ironia e polemiche, giornali locali sul pezzo (qualcuno) e culi doloranti. Vai col liscio, anzi col ghiaccio. Stanotte doveva nevicare. Invece è venuta acqua ghiacciata e le strade sono una lastra di ghiaccio che nemmeno la Kostner. Agazzi ha già ricevuto 34 lettere di cittadini che dicono che l’assessore Bergamaschi esiste solo nelle fotografie a uso mediatico. E sul “pavoneggiarsi” legato alla posa del ponte sul Serio interviene anche Simone Beretta, “quando non serviva il sale salavano abbondantemente strade e marciapiedi. Ieri che serviva salare strade e marciapiedi gli assessori posavano il ponte di un privato sul Serio a Castelunio voluto dal centrodestra. Ognuno ha le sue priorità… elettorali”.

Non poteva mancare chi riprende lo slogan Io voto Stefania perchè. Lo fa il “nostro” Alberto Scotti, discutendo con Matteo Soccini, e via con #IoVotoStefaniaPerchè risparmia anche sul sale. Sale che Bressan invecve si augra possa venire utilizzato almeno per una tequila bum bum. Il sale, segnala ancora Agazzi, in via Mazzini sparso alle 9.40, sarebbe servito magari anche sulle strade extraurbane. Stamattina alle 6.30 in piazza Garibaldi quasi vado in testacoda con l’auto e per venire al lavoro… delirio. Ma nel lodigiano già meno.

L’Inviato esce con la notizia che la tangenziale è chiusa per un maxi tamponamento. Passo d’uomo a San Bernardino e via Brescia. Mauro Tenca lancia l’hashtag #ilsalenonsolosullapasta.

Em/Sm

 

 

 

(Visited 91 times, 21 visits today)