La Carioni di Trescore fornitore ufficiale di McDonald’s per i prosismi tre anni

La Carioni di Trescore fornitore ufficiale di McDonald’s per i prosismi tre anni

La pagina pubblicitaria è di un rassicurante verde. Da un po’ il rosso caciarone in alcuni ambiti è stato bandito. In testa tra le 20 foto che sono sparate a tutta pagina sui maggiori quotidiani nazionali da oggi c’è la foto sorridente di Tommaso Carioni, giovane patron della azienda agricola Carioni di Trescore Cremasco. Sopra la sua testa svetta uno dei loghi più riconosciuti al mondo: la M gialla di McDonalds’s.

Che succede? La risposta la da un breve paragrafo a pie di pagina:

Vi presentiamo i 20 giovani imprenditori agricoli che, grazie al progetto Fattore Futuro, sono diventati fornitori di McDonald’s Italia. Anche i loro prodotti arriveranno nei nostri ristoranti insieme a quelli di altre aziende italiane, Questo è il nostro impegno per garantire qualità e sicurezza e il nostro contributo al futuro dell’agricoltura italiana.

Quella di Carioni era una delle 130 candidature arrivate alla sede italiana della multinazionale statunitense che sta, almeno in Italia, lavorando sodo per sdoganarsi dalla nomea di luogo del junk food. Visto anche che è main sponsor di Expo. Il progetto si rivolgeva agli agricoltori italiani con meno di 40 anni. Carini ha aderito ed è stato scelto per essere fornitore dell’azienda per i prossimi tre anni.

Cosa dell’azienda agricola cremasca arriverà sulle tavole italiche della grande M gialla è presto per dirlo. Sicuramente è interessante il tentativo di nobilitarsi di McDonald’s. Poi che la pagina pubblicitaria sia sbarcata sui giornali nel giorno in cui viene presentata la prestigiosa guida de L’Espresso sui migliori ristoranti italiani poco importa, anche perché sicuramente costa meno andare in un ristorante Mc che all’Osteria Francescana, miglior ristorante italiano del 2015.

Carioni ad onor del vero non è l’unico agricoltore della zona sud della Lombardia ad essere stato scelto tra i 20. Anzi c’è una parcentuale assai alta di agricoltori della nostre parti, quando per nostre parti si intende un territorio ad ampo raggio. Ecco alcuni nomi: Mauro Molella da Coccaglio, Achille Belloni da Casalmaiocco, Silvio Bonetti da Rudiano, Nicola Forini da Calcio e Ilaria Bussolotti da Pegognaga.

Emanuele Mandelli

(Visited 136 times, 44 visits today)