La colonna sonora di Profondo Rosa, blog musicale con un paio di capolavori

La colonna sonora di Profondo Rosa, blog musicale con un paio di capolavori

Del mediometraggio Profondo Rosa di Gabriele Pavesi abbiamo gia parlato in occasione della prima proiezione, alcune settimane or sono. Ma vale la pena scrivere qualcosa anche sulla colonna sonora del film, visto che in qualche modo Pavesi la sta distribuendo agli amici e ai curiosi durante le proiezioni del film.

Un blog di 7 pezzi, più uno fantasma, che proseguono quasi senza soluzione di contimuità, se si esclude il finale cantautorale di Viandanti alla moda, con uno strepitoso Pier Solzi alla voce, un frammento di canzone di poco più di un minuto che sarebbe bello sviluppare.

Ma il vero capolavoro della colonna sonora, e anche punto centrale del medio, è Lombardia apatica. Nel cd si trova in una doppia versione, la prima è quella tratta dal film, la versione delle Sbarbie, che vede alla voce l’anegelico diavolo Anna Paltrinieri, la seconda è quella forse meno slabbrata, ma anche meno affascinante, dei Gabriskypoint. Un pezzo che nella nostra playlist difficilmente verrà scalzato per il premio canzone dell’anno.

Il resto sono frammenti a metà tra elettronica e cyber punk eseguiti dai Bricolage Sonoro. Mancano purtroppo le canzoni delle Favole di Meg, che sono importanti nella dinamica del film, ma non è detto che non ci sia una riedizione deluxe del cd con anche questi brani. Bello.

(Visited 20 times, 4 visits today)