La Moglie Ubriaca, il Chiaretto Valtènesi Doc dedicato a una donna speciale

La Moglie Ubriaca, il Chiaretto Valtènesi Doc dedicato a una donna speciale

Il Chiaretto Valtenèsi Doc ottenuto da uve Groppello, Barbera, Marzemino e Sangiovese, firmato dalla cantina La Basia, chiamato “La Moglie Ubriaca” e dedicato alla straordinaria Elena Parona è decisamente un grande vino, una bottiglia che, come comunque tanti rosati e chiaretti italici, meriterebbe maggiori attenzioni e considerazioni. Ideale ad accompagnare antipasti, primi delicati a base di pesce (mare o lago fate voi), carni bianche (pollo arrosto compreso), salumi freschi (un bel prosciutto cotto per esempio) e formaggi freschi (mozzarella o Asiago) o poco stagionati, quest’Eccellenza enologica dell’azienda gardesana La Basia (Puegnago del Garda, Brescia) presenta un bellissimo color rosa cerasuolo dai tenui, ma vivi riflessi rubini.

E i profumi? In questo Chiaretto Valtènesi Doc emergono i sentori tipici, avvolgenti, fantastici, rilassanti e frizzanti del lago di Garda, in particolare prevalgono aromi fruttati di piccoli frutti rossi (fragola, lampone). Fresco, ben strutturato, con intense note fruttate sapido, fine e persistente assai: queste le caratteristiche gustative de La Moglie Ubriaca, vino rosato, o meglio Chiaretto dalla struttura fantastica ottenuto esclusivamente da mosto fiore di uve (Groppello, Barbera, Marzemino, Sangiovese) selezionate. Dopo breve macerazione sulle bucce (dalle 6 alle 12 ore) il mosto fermenta alla temperatura “guidata” di 18 – 20 ° per poi maturare in acciaio inox per 5 mesi. Chapeau!

Stefano Mauri

(Visited 34 times, 8 visits today)