La sindaca a Roma? Nessun problema ma si parli anche di priorità cittadine

La sindaca a Roma? Nessun problema ma si parli anche di priorità cittadine

Crema  –  Firenze ...indiscutibilmente l’articolo di Stefano Mauri pone in evidenza le priorità della giunta comunale a Crema, rispetto alle tematiche come ad esempio sulle unioni civili. Devo rilevare che prioritariamente vi sono tematiche come il lavoro ( i cremaschi hanno eletto una lista civica che si chiama ” lavoro e impresa ” ( ? ), l’ambiente ( ma di che cosa stiamo parlando ? ) il sociale, la sicurezza che vanno non solo approfondite ma inserite con proposte nuove e concrete nel tessuto cittadino.

Teniamo conto che vi sono partiti in maggioranza che devono giustificare il loro mandato e le loro caratteristiche a cui si propongono ai cittadini. Per quanto riguarda il sindaco sta seguendo coerentemente quello che da sempre si e’ proposta, fare  ( e’ inappropriato il termine ) carriera politica, ma nulla vieta che possa almeno portare Crema e i suoi cittadini a una certa conoscenza, visto che per tutto questo e’ stata ” costretta ” in passato ad eventi superiori di Cremona.

Ad esempio perché far approvare una presunta commissione ” ecologica ” quando abbiamo un assessorato che si chiama ” mobilita’ sostenibile ” con delega all’ambiente, expo 2015 ?..perche’ le discussioni e le caratteristiche della classe politica e’ quella di distogliere dai problemi reali con quelli che in altri paesi ci impiegano un quarto d’ora a votare….ma questo e’ un paese cosi felice dove vedo volare gli asini.

Gianemilio Ardigò

(Visited 22 times, 5 visits today)