La tangenzialina di Crema :  opsss! lucciole per lanterne!, parola di Alvaro Dellera

La tangenzialina di Crema :  opsss! lucciole per lanterne!, parola di Alvaro Dellera

Leggo con mio grande rammarico che anche i  5 stelle nel consigliere Regionale  Degli Angeli è stato abbagliato dalle lucciole.

Da prima accese dal PD con Alloni e  proseguite dal  compagno di partito Piloni, ed il sostegno della Giunta Bonaldi.

 

La tangezialina così come prevista è l’ennesima  e brutta risposta alla distruzione dell’ambiente naturale ed alla cementificazione di un territorio fin troppo disturbato e distrutto in nome di un finto  benessere strategico industriale ed economico, che certo, non ha bisogno nel cremasco, di altri scempi.

Inoltre le priorità viabilistiche di Crema e del cremasco sono ben altre. Ad esempio il sottopasso ferroviario del viale di Santa Maria, che permetterebbe di migliorare anche il raggiungimento del polo artigianale della “Pierina”  e del polo universitario.

 

Si, ma certo,  il favore attraverso la Tangenzialina o “brettella di Campagnola Cremasca”  accontenta una proprietà importante ( legata a doppio filo alla giunta Bonaldi) e un’associazione imprenditoriale.  Resi  miopi, dal rispetto verso molti,  ai vantaggi per pochi,  anzi pochissimi.

Non solo,  i costi di questo privilegio per pochi , lo pagheranno soprattutto i cittadini di Crema, con i relativi interessi, che nessuno ha ancora quantificato in solidi euro. Nel frattempo l’ipotesi progettuale è già stata superata dal  piano di governo del territorio del Comune di Campagnola.  Costringendo a modificare il progetto allungando il percorso ed invadendo un’ulteriore area dell’antico Moso.

 

Cordiali saluti

Alvaro Dellera

 

(Visited 95 times, 95 visits today)