La Tortellata cremasca si fa rock e anticipa tutti con due weekend alle Garzide

La Tortellata cremasca si fa rock e anticipa tutti con due weekend alle Garzide

La Tortellata cremasca, quella originale, cambia di nuovo pelle. Abbandona (quasi del tutto) il liscio e si da anche ad una programmazione musicale da festa di un certo livello, anche rokkante. Non ci credete? Beh ci saranno i Bluebeaters ad aprire… Ma leggete qui…

Martedì prossimo, 28 luglio, verrà presentata, presso l’agriturismo Le Garzide, la 34 esima edizione de La Tortellata cremasca, quella diciamo “originale” nata in piazza Moro più di tre decenni fa e poi trasferita nell’agriturismo dopo un anno di stop e le ben note vicende che hanno portato ad assegnare a Le Tavole Cremasche la nuova forma della kermesse.

Ma polemiche a parte, il Gruppo Olimpia non si è dato per vinto e ha ripreso in mano la sua creatura che si svolgerà quest’anno nei due weekend dal 31 luglio al 2 agosto e dal 7 agosto al 9 agosto. Alla conferenza stampa saranno presenti i rappresentanti della associazioni coinvolte quest’anno: Anffas (Andrea Venturelli) e Abio (Ortensia Marazzi), oltre che Diego Aiolfi delle Garzide e ovvimente il patron di Olimpia Franco Bozzi.

Questo il programma completo della kermesse.

Venerdì 31 vede l’inaugurazione ufficiale della manifestazione, seguita dall’esibizione dal vivo dei Bluebeaters, i quali, archiviata la collaborazione con il cantante Giuliano Palma, ripartono con il nuovo album Everybody Knows, fatto di tratti ska, componenti blue beat e atmosfere rock steady, tutti ingredienti che si fondono in un amalgama dal raro impatto che coinvolgerà il pubblico, ripercorrendo le hit più famose del panorama italiano e internazionale degli ultimi anni.

Dalle 19 alle 21 sarà presente uno sportello aperto di ciclofficina in collaborazione con Ergoterapeutica Artigianale Cremasca Onlus per promuovere l’utilizzo della bicicletta come mezzo sostenibile e sensibilizzarne gli utenti all’autoriparazione

Il sabato e la domenica la cucina sarà aperta anche a pranzo, oltre che la sera. Da metà pomeriggio si susseguiranno laboratori di arti circensi per grandi e bambini; si terrà inoltre la “Scuola del Tortello Cremasco”, in cui insegneranno i metodi tradizionali di preparazione e chiusura del tortello. Dalle ore 18 alle ore 20 sarà presente uno sportello aperto di ciclofficina in collaborazione con Fiab Cremasco per promuovere l’utilizzo della bicicletta come mezzo sostenibile e sensibilizzarne gli utenti all’autoriparazione.

La sera si esibiranno i Ciapa la Cioca, Combat Folk della piccola contrada cremasca che il suo repertorio di musica folk, in italiano come in dialetto cremasco, porta sul palco la propria coinvolgente energia. Durante la domenica sarà possibile partecipare ai laboratori di arti circensi per grandi e bambini; in contemporanea, gli spazi dell’agriturismo ospiteranno un mercatino di oggettistica e abbigliamento autoprodotto e vintage organizzato da Pop Corn Garage Market.

Dalle 19.00 la scuola di danza Le Class di Offanengo (CR) terrà uno stage Danzinsieme di primi passi di Cha cha cha, ballo nato all’inizio del secolo a Cuba e Bossa Nova, danza brasiliana della fine degli anni ’50 con influenze jazz, per scatenarsi poi in pista con i Paipers, cover band che grazie al proprio show catapulta lo spettatore nella magica atmosfera dei sixties: musica, abbigliamento, slang, tutto è anni 60.

Il secondo weekend della manifestazione riprende nella fascia serale, con l’esibizione itinerante della Bandakadabra, definita da Carlo Petrini una “Fanfara Urbana”, che esplora i ritmi della musica jazz, rocksteady, così come latin e balcanica, alternando musica a improvvisazione e cabaret.

Da metà pomeriggio si susseguiranno laboratori di arti circensi per grandi e bambini; si terrà inoltre la “Scuola del Tortello Cremasco”, in cui insegneranno i metodi tradizionali di preparazione e chiusura del tortello. Dalle ore 18 alle ore 20 sarà presente uno sportello aperto di ciclofficina in collaborazione con Fiab Cremasco per promuovere l’utilizzo della bicicletta come mezzo sostenibile e sensibilizzarne gli utenti all’autoriparazione.

Dalle 18.30 la scuola di danza Le Class di Offanengo (CR) terrà degli stage Danzinsieme di primi passi di liscio, balli da sala e di latino-caraibico, in preparazione alla serata danzante con l’Orchestra Babilonia e con l’ospite d’eccezione Cicetti di Radio Zeta: una serata all’insegna delle danze e dell’intrattenimento di Cicetti. A metà serata i ballerini di Le Class daranno una dimostrazione di danze; tra i generi della serata: swing, latina, liscio, balli da sala e di gruppo…

L’ultimo giorno della manifestazione vedrà la presenza di eccellenze del mondo enogastronomico, che con i loro prodotti artigianali, buoni, biologici e sani, ricreeranno il filo conduttore della tradizione e della qualità della materia prima che lega la Tortellata Cremasca alla città di Crema e il crescente interesse alle stesse tematiche affrontate da Expo 2015. Per concludere la programmazione musicale, si esibirà Giò Bressanelli, cantautore noto nella zona per il suo vasto repertorio di canzoni folkloristiche e popolari, in compagnia del Gruppo Spontaneo di Canto Popolare.

(Visited 64 times, 16 visits today)