L’assurdo mestiere, se prendersi cura fa rima con dolore

L’assurdo mestiere, se prendersi cura fa rima con dolore

Sabato 5 marzo, dalle 9.00 alle 13.00 presso il centro San Luigi di Crema, in via Bottesioni, si tiene il convegno L’assurdo mestiere, se prendersi cura fa rima con dolore. Progetto che nasce tra quelli del bando del volontariato 2015 e che vede coinvolte diverse associazioni come Elo, tartaruga, Tarlatolo, Consultorio Insieme e Il Caleidoscopio.

La giornata sarà anche momento di presentazione del progetto From home to home casa del relax. Il convegno parte da un assurto difficile. La comunicazione di una grave malattia. “La comunicazione di una diagnosi”, scrivono, “rappresenta sempre uno spartiacque tra un vissuto e un vivere che continua ad inizia proprio in quel momento”.

Durante la mattinata si susseguiranno interviste a vari operatori sanitari, intervento del pedagogista Igor Salomone, testimonianze di pazienti e familiari e conclusioni a cura del dottor Michele Gennuso. A Gio Bressanelli le incursioni musicali e in coda la rappresentazione teatrale Oscar e la dama in rosa.

(Visited 50 times, 6 visits today)