Le comunarie blindate dei 5 stelle tra il 73enne Verardi e il giovane Cattaneo. Come sarà andata?

Le comunarie blindate dei 5 stelle tra il 73enne Verardi e il giovane Cattaneo. Come sarà andata?

Tanto la stampa ha rotto (non noi in questo caso) che alla fine il Movimento 5 Stelle ha comunicato i nomi dei due candidati che si sarebbero sfidati nelle blindate comunarie, andate in scena ieri pomeriggio, domenica 5 marzo, presso gli spazi del bar ParKo. Il candidato quindi adesso c’è, anche se noi lo sapremo solo giovedì alle 17.30 (arrivo sempre da Piacenza pazientate che con un quarto d’ora di ritardo sono li).

Hanno avuto ragione al 50 per cento il nostro Pappagallo e Luca Bettini su La Provincia. Il Pappagallo aveva smentito la notizia apparsa sul quotidiano che diceva che i candidati erano Mario Verardi e Manuel Draghetti. Il Pappagallo aveva smentito sul blog (mentre privatamente qualcuno ci aveva detto che un candidato sarebbe stato Carlo Cattaneo).

Alla fine il 73 enne architetto Verardi, ex Radicale figura assai conosciuta a Crema e il giovane Cattaneo, 28 anni operatore culturale sono stati i due candidati. Bettini e il Pappagallo dovrebbero lavorare assieme (saranno mica la stessa persona?). Non ce ne voglia Verardi ma la logica di rinnovamento dei pentastellati darebbe per più logica una vittoria di Cattaneo, largo ai giovani. Ma questo lo avranno deciso gli elettori dei 5 stelle.

Quanti sono stati? In una foto pubblicata su Facebook, quella che vi proponiamo, si vede un gruppo di 26 persone, compreso il colonnello Toninelli e i sergenti Boldi e Di Feo. Ci auguriamo che siano stati di più. Anche perché altrimenti vuol dire che più o meno andranno tutti in lista. A giovedì.

Emanuele Mandelli

Il cinepanettone “Le Comunarie” è finalmente nelle sale.
Non ci saranno più Boldi e De Sica ma attori non protagonisti saranno Carlo e lo zio Mario. Bella zio !
La trama : 60 grandi elettori si ritrovano chiusi in un bar e fino a quando non han deciso chi dovrà entrare nella casa del GRANDE CONSIGLIO, non si va a dormire……
Recensione: scritto e diretto magistralmente dal regista italo americano Tony Nello, il film nella sua semplicità (ognuno vale uno è il messaggio) potrebbe, per mancanza di alternative, conquistare anche l’OSCAR come miglior pellicola indipendente (da CL e dalla Coop !)
Viniskia
(Visited 94 times, 21 visits today)