L’esperto Total Look Resimini finalista al Talent Kadus: “Chi non si forma, si ferma”

L’esperto Total Look Resimini finalista al Talent Kadus: “Chi non si forma, si ferma”

Alessio Resimini, splendido 43enne cremasco rock (nonostante sia nato a Reggio Emilia) è un maestro acconciatore, un parrucchiere ricercatore, o meglio… un consulente total look d’immagine globale sempre sul pezzo, con tanto di diploma d’autore ottenuto alla leggendaria Sasson Academy di Londra. Tra un taglio, un’acconciatura da inventare, consulenze da dare a ragazze o ragazzi in procinto di sposarsi nella sua La Parrukkeria (via Piacenza), udite … udite è arrivato in finale alla prima edizione del Talent Kadus Italy.

Ergo chapeau a lui e sì… una chiacchierata col frizzante, creativo e fantasioso Resimini è tanto doverosa quanto illuminante.

Allora cosa si prova a essere finalisti di un contest qualificato e qualificante per addetti ai lavori professionalmente al top come te e, soprattutto, come lo erano i tuoi colleghi?

Innanzitutto la mia vera vittoria per l’appunto è essere arrivato sin qui. Adesso tuttavia viene il bello e mi farò trovare pronto: dopo aver superato ben tre fasi eliminatorie caratterizzate da ben 54 eliminati non intendo mollare. E … credetemi essere tra i 6 protagonisti del gran finale mi dà gioia ed entusiasmo giusti per andare avanti.

Quando hai deciso di prendere parte al Talent Kadus Italia?

Diciamo che una serie di circostanze hanno fatto sì che partecipassi al format ideato dai due grandissimi stilisti Christian Perin e Patrizia Papa. Poi sono arrivate le varie prove, pubblicate sui social e, i relativi voti che mi hanno permesso di giungere al traguardo finale. Grazie quindi a chi mi ha votato su Facebook e …a chi continuerà a seguirmi.

E se dovessi vincere?

Intanto devo pensare ad affrontare con la massima concentrazione i tre stage periodici col primo che si terrà il prossimo 9 maggio che c attendono. Fatta la formazione ad hoc penserò, probabilmente in autunno, all’atto finale dove dovrò creare, in sinergia con lo staff Kadus, una vera e propria collezione di moda. E … il trionfatore assoluto per un anno entrerà a collaborare in maniera fissa e continuativa con il preparatissimo Kadus Team International.

Da quanto tempo ti occupi di acconciare capigliature maschili e femminili?

Praticamente da una vita e sì ho fatto la classica trafila: ragazzo di bottega dal parrucchiere di paese, l’esperienza con Giulia e, dopo un’altra esperienza, parrucchiere, anzi, consulente d’immagina nela mia La Parrukkeria.

Hai lavorato tanto per arrivare sin qui?

Chi non si forma, si ferma. Ho studiato moltissimo, lavorato altrettanto e continuo ad aggiornarmi che oggi la mia professione ne racchiude tante: occorre essere un pochino psicologi, lookologi, parrucchieri, motivatori, acconciatori e soprattutto appassionati e innamorati di ciò che si fa.

Tanti tuoi colleghi sono diventati famosi opinionisti televisivi…

Basta non esagerare ma ritengo il fenomeno positivo per l’intero sistema. Nella mia bottega per esempio utilizzo il sistema interattivo denominato Contouring: applicazione basata sullo studio e consulenza morfologica del viso, studiando ed agendo sui … chiaro scuri per trovare il taglio in grado di valorizzare al meglio l’aspetto del soggetto interessato a questo particolarissimo approccio professionale. Ebbene il Contouring l’ha brevettato Tony Pellegrino, presenza fissa del salotto televisivo pomeridiano “A detto fatto” condotto da Caterina Balivo.

Tendenze per l’estate?

E’ tornata la permanente, poi tagli medi mossi anni Ottanta e tanta libertà in testa. Il verde, il Greenery negli abiti e nelle chiome sfumate ad arte sarà il colore predominante, al pari delle Palm Painting: schiariture effetto sole che metteranno buonumore e ottimismo quali linee guida.

Senti… ma i maschietti sono davvero vanitosi?

Sì e fanno bene a curare il loro look, barba compresa per chi tiene al pelo curato.

Stefano Mauri

 

(Visited 156 times, 37 visits today)