M5s, al via stamattina la raccolta firme contro l’immobilismo della Bonaldi sul Dunas.

M5s, al via stamattina la raccolta firme contro l’immobilismo della Bonaldi sul Dunas.

Il Sindaco uscente Stefania Bonaldi non ha voluto prendere parte al ricorso al TAR contro la nuova tassa Dunas che i Cremaschi pagheranno a breve, probabilmente dopo le elezioni. Ben 38 amministrazioni del circondario, insieme a una dozzina di associazioni, stanno proseguendo lungo un percorso di forte opposizione contro una tassa iniqua e che Crema non dovrebbe nemmeno pagare. In tutto ciò, Stefania Bonaldi non è pervenuta.

L’intero Centrodestra in regione Lombardia ha dato il via al nuovo balzello con il silenzio complice e consapevole del Centrosinistra a Crema, mentre altri comuni hanno richiesto la sospensione tramite il ricorso al TAR. Per questo il M5S, dopo le numerose azioni intraprese ad ogni livello da qualche mese a questa parte, si appella agli stessi Cremaschi, lanciando una raccolta firme per chiedere alla Bonaldi di partecipare al ricorso al TAR. Tutto questo nella speranza che almeno i cittadini vengano ascoltati da questa amministrazione, sempre più sorda ed isolata.

La raccolta firme avrà inizio al banchetto di martedì 28 marzo, dalle ore 9:00 alle ore 12:00, al mercato di Crema, dove sarà presente anche il candidato sindaco del M5S Carlo Cattaneo.

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

(Visited 21 times, 4 visits today)