Ma i tenori del Volo, Malinconoia Zilli e Ron?

Ma i tenori del Volo, Malinconoia Zilli e Ron?

Ora per quanto mi riguarda i tenori de “Il Volo” non mi hanno mai emozionato, al contrario di Michelle Hunziker sensualmilf che sempre attare e accende. Per intenderci, anni fa al posto loro, io il Leone di Sanremo l’avrei dato a Nek. Ciò detto, ma quanti anni hanno questi ragazzi nati già vecchi? Li ho visti dal vivo e sembravano gli zii di Ridge Forrester, alias Renato Balestra alias Claudio Baglioni. Mah. Mistero! E … quanta plastica da queste parti della Riviera Ligure.

Qui al Festival poi quest’anno mi è caduto un mito. Ecco Nina Zilli, per carità sempre bona e brava, con la sua “Senza Appartenere” ha rivalutato la “Malinconoia” del peggior Masini.

Ron? Certamente arriverà, che non è venuto a Sanremo per caso come me, ma “Almeno Pensami” di Lucio Dalla (lui si fantasticamente meraviglioso e inarrivabile), secondo me faceva bene a lasciarla nel cassetto. Non per l’incisività delle parole, ma per la sua interpretazione. No?

Donato Da Orzi

(Visited 90 times, 19 visits today)