E allora non ti voto più. Lanciamo un nuovo cantautore uscendo per un attimo dai confini della Città Giocattolo. Si chiama Maltese, nome d’arte di Paolo Adduce, ed è un torinese classe 1979. Il brano si intitola Io non ti voto più ed è uscito a fine settembre, con tanto di video prodotto con una semplice webcam dallo stesso artista. Il risultato è sorprendente ed è la conferma che le buone idee vincono su tutto anche quando i mezzi risultano limitati. La semplicità del video si allinea con il messaggio contenuto nel testo, dove si raccontano storie di uomini in difficoltà, piegati dalla crisi e da scelte politiche discutibili ma che decidono di reagire e andare avanti.

Ma ecco come attacca la canzone:

“Oggi ho deciso,faccio cadere io questo questo governo; non con accordi, compromessi od illazioni, solo perchè mi sono rotto i coglioni; non sono dalla parte di chi prende e spara, neanche con chi si sotterra con un litro di benzina e se è poi vero, che la mia scelta è sola ed essenziale, mi riprendo quell’ ossigeno che ti fa governare Io non ti voto più “

Una provocazione, una ribellione non violenta, un timido dissenso che si aggrappa all’ ultimo brandello di democrazia, dove il popolo è ancora realmente sovrano. Raffigura il gesto ultimo di uomini piegati dalle difficoltà quotidiane, senza lavoro e con pochi mezzi per sopravvivere.

(Visited 3 times, 3 visits today)
Share