Malvezzi furioso all’attacco dei 5 stelle in regione, “non mi arrendo alla violenza dei nuovi barbari”

Malvezzi furioso all’attacco dei 5 stelle in regione, “non mi arrendo alla violenza dei nuovi barbari”

Carlo Malvezzi furioso su Facebook, e in aula, per l’assalto ricevuto in Consiglio Regionale. Così racconta in un post che ha intitolato: non mi arrendo alla violenza dei nuovi barbari.

Oggi in Consiglio Regionale, in un clima surreale e carico di violenza, con fischi e urla, i consiglieri del Movimento 5 Stelle mi hanno impedito di parlare, precludendomi la possibilità di svolgere il compito per il quale sono stato eletto. Volevo esprimere le motivazioni per approvare in via d’urgenza la costituzione di un’agenzia anticorruzione a livello regionale, per contrastare in modo ancora più efficace possibili fenomeni di illegalità. I paladini, a parole, della democrazia, hanno mostrato il loro vero volto: violenti, antidemocratici, irrispettosi dei cittadini, i quali hanno il diritto di avere istituzioni che funzionino e non trasformate in palcoscenico per inutili e volgari sceneggiate. A chi disprezza le istituzioni, a chi impedisce agli altri di esprimere il proprio pensiero, a chi, col proprio comportamento irresponsabile, umilia il ruolo dei rappresentanti del popolo, dico con chiarezza: non mi arrendo al vostro modo barbaro di agire. I cittadini meritano di meglio.

(Visited 42 times, 2 visits today)