Manolo Bucci torna nel calcio (alla Samb) e ritorna a parlare di Pergocrema

Manolo Bucci torna nel calcio (alla Samb) e ritorna a parlare di Pergocrema

Il dottor Manolo Bucci, ex presidente del Pergocrema (Lega Pro, stagione 2010 – 2011), a distanza di tempo torna a fare calcio in quel di San Benedetto del Tronto, dove ha rilevato il 50% (l’altro socio è il signor Gianni Moneti) della nobile decaduta (attualmente milita nel Cnd) Sambenedettese.

Fatale, per il suo ritorno al football da attore protagonista (con portafoglio), è stato il suo amico (e patron della Lazio di cui è un gran tifoso) Claudio Lotito che l’ha avvicinato a gente vicina alla leggendaria Samb.

Lo scorso 28 luglio, a margine della sua presentazione da copresidente del team rossoblù (l’altro presidente è il poc’anzi citato Moneti), Bucci, tra le altre cose è tornato a parlare di Pergo e si è (più o meno) così espresso: “Ho guidato il team cremasco per una stagione conquistando la salvezza con un gruppo giovane, bilanci a posto, squadra coesa. Nel 2011 ho poi iscritto la squadra in 48 ore con dei soci i quali poi mi hanno abbandonato. Per l’iscrizione ho usato soldi miei togliendoli alla famiglia, il secondo errore è stato affidare la società a persone che hanno distrutto il mio lavoro. Per azioni non mie ho persino preso 12 mesi di squalifica rimettendoci soldi e faccia“.

Il passato cremasco di Bucci è passato, ora il presente si chiama Sambendettese.

Stefano Mauri

(Visited 154 times, 45 visits today)