Marco Sgrò, l’allenatore che merita senza dubbio una grande piazza calcistica

Marco Sgrò, l’allenatore che merita senza dubbio una grande piazza calcistica

Ex calciatore giramondo (era un centrocampista di qualità e ha militato in parecchie squadre), Marco Sgrò è oggi probabilmente tra i migliori allenatori attivi nel cosiddetto movimento del calcio dilettantistico. Allena la Rivoltana in Promozione il bravissimo Sgrò e ha l’Eccellenza nel mirino. Personaggio schietto, intelligente, acuto e mai banale, quando parla l’ex playmaker dell’Atalanta (ha girato parecchio per far calcio, ma la Bergamo nerazzurra gli è rimasta nel cuore) lo fa senza peli sulla lingua e senza tanti giri di parole, spesso lascia pure il segno.

Ritiratosi nel 2009 al termine di una carriera lunga e da attore protagonista (ha militato pure nel Pergocrema e nella Sampdoria), Sgrò ha iniziato subito ad allenare tra i dilettanti maturando esperienze preziose a Cologno al Serio, Alzano, Seregno e ora a Rivolta d’Adda. Beh, senza nulla togliere ai rispettivi occupanti attuali (per carità, ci mancherebbe), ecco un professionista (smettiamo di definire dilettantistico un settore che di tale non ha nulla) del calibro di Marco Sgrò, sulle panchine della Pergolettese e del Crema, probabilmente avrebbe fatto la differenza. Ma uno come lui che quando giocava già allenava e che quando parla non ha paura di comunicare, indubbiamente farebbe la differenza in tanti posti.

Stefano Mauri

(Visited 171 times, 28 visits today)