Mario Cervi, il braccio destro di Montanelli è un cremasco

Mario Cervi, il braccio destro di Montanelli è un cremasco

Il più grande giornalista cremasco? Ovvio Beppe Severgnini. Ma c’è un cremasco che è stato addirittura braccio destro di Indro Montanelli nonchè direttore del Giornale. Si chiama Mario Cervi.

Recita Wikipedia:

“è tra i fondatori insieme a Indro Montanelli de Il Giornale, con incarichi di editorialista e inviato, poi anche vice direttore. Con Montanelli ha un consolidato rapporto di amicizia e collaborazione: insieme infatti scrivono tredici volumi della Storia d’Italia e Milano ventesimo secolo. Cervi segue il suo direttore anche nell’esperienza de La Voce, salvo poi tornare sui suoi passi quando gli viene offerta la direzione del Giornale, dopo l’abbandono di Vittorio Feltri”.

Qui la sua pagina su Wikipedia

Qui una bella intervista da Panorama, a cui abbiamo preso in prestito la foto, in occasione del suo novantesimo compleanno.

(Visited 103 times, 33 visits today)