Massimo Mascherpa: Sarò ancora tra i protagonisti del Bontà a Cremona e …

Massimo Mascherpa: Sarò ancora tra i protagonisti del Bontà a Cremona e …

Milanese elegante e grande tifoso dell’Inter, Massimo Mascherpa raffinato Gagà e addetto ai lavori preparato, beh è sempre immerso nei suoi vari e variegati impegni di lavoro. Non è semplice trovarlo, ma siamo comunque riusciti a scambiare quattro chiacchiere con lui…

A novembre tornerai, col tuo stand, al Bontà, il salone delle eccellenze agroalimentari italiane e non solo?

Sì aderirò con entusiasmo alla manifestazione cremonese e con me, oltre alle varie cantine che rappresento, un posto speciale l’avranno la birra Kuhbacher, Bottega, Rinaldi 1957 quindi spazio Expo per Rum e Whisky, la Tenuta Scarpa Colombi e, ovviamente, La Tognazza quale omaggio al suo fondatore Ugo Tognazzi e Vigna Lisa, azienda questa in forte fibrillazione positiva>.

Dalla Baviera Kuhbacher manderà pure la sua birra speciale natalizia al Bontà?

Mah, può essere… bisognerà vedere se sarà pronta o meno.

Come sta andando questo 2019?

Procede faticosamente bene , del resto così era iniziato e … finirà altrettanto. Ma siamo sul pezzo e corriamo. Tra l’altro sto diversificando e trasformando, dal punto di vista organizzativo – burocratico, ma non solo, la mia azienda, ergo sono impegnatissimo.

A Lodi, città in movimento, si riesce a lavorare in un certo modo?

Bella realtà, dinamica e meno frenetica di Milano quella lodigiana. Lavoro discretamente e potrei fare di più.

Ma prima o poi potresti riaprire un punto vendita nel tuo quartier generale di Castelleone?

Perché no? Mi occupo di rappresentanze e distribuzione enogastronomiche e, come detto prima sto trasformando la mia realtà commerciale. Certo prima dovrei sistemare il capannone. Oppure trovare un’altra sede.

stefano mauri

 

(Visited 42 times, 42 visits today)