Mentre tutto scorre e fugge, nessuno ci tocchi Re Tortello e le altre Eccellenze

Mentre tutto scorre e fugge, nessuno ci tocchi Re Tortello e le altre Eccellenze

Aspettando le due imminenti Tortellate (che una non bastava), la Festa di Ombrianello, le prossime edizioni della notte bianca, rosa, rossa, oro od Expo che sarà, “Crema città per lo sport 2016”, la “Maratonina”, il Dossena e il Carnevale beh, proprio per queste opportunità, non è che alla fine noi cremaschi siamo messi poi così male. Volete mettere viabilità, una zona vasta da costruire proiettandola su Treviglio, economia (umorale), la zona produttiva della Pierina (ergo annessa cosmetic valley) cui servirebbero strade per i camion, servizi, aziende e futuro sostenibile con le Eccellenze poc’anzi menzionate? Suvvia!

Quindi mentre tutto scorre o scappa, pensate pure la leggendaria Signora della movida Gloria Capitano (che serate al Ritmia e al Babaluba) , per motivi professionali sta “guardando” a Cremona, noi qui nel Granducato abbiamo pensieri elevati che ci distraggono dal grigiore di tutti i giorni. I politici? Più distratti di noi, Pizzetti a parte ovviamente perché lui, giustamente attento alla sua ortaglia, a Cremona ci ha pensato, ci pensa e ci penserà. Ma torniamo a noi, distrattissimi, e per questo forse, nonostante gli appelli lanciati anni fa dal giornalista scrittore blogger opinionista sindaco Antonio Grassi e, nonostante gli allarmi di Antonio Agazzi, all’autonomia dell’ospedale a serio rischio abbiamo iniziato a pensarci soltanto, una settimana fa, naturalmente tirando fuori bandiere, bandierine e bandieroni. Insomma: meglio tardi che mai.

Dite però che stanno e stiamo lottando per la riattivazione dell’ufficio postale di Ombriano? Ecco forse con la recente apertura di un analogo servizio in quel dei Sabbioni, la chiusura di un centro poco distante ci starebbe pure, a patto magari di organizzare periodicamente, bus navetta gratis per gli anziani che quotidianamente necessitano di andare alle poste. Se poi tuttavia vogliamo lottare e far demagogia in tal senso facciano e facciamo che a breve sarà tempo di tortelli, tortellate e Festa Democratica ad Ombrianello. Quindi che ci frega del contorno se abbiamo il tortellino? Del resto, pensiamoci bene, la vera disgrazia sarebbe se qualcuno si alzasse un giorno e provasse a portarci via, noi cremaschi già a stecchetto di gnocca, anche i tortelli dolci. Allora si che ci incazzeremmo di brutto tutti quanti.

Stefano Mauri

(Visited 24 times, 4 visits today)