Messaggio di fine anno e ringraziamenti ai tanti amici di Sussurrandom

Messaggio di fine anno e ringraziamenti ai tanti amici di Sussurrandom

Questo che arriva è il terzo Capodanno con Sussurrandom. Nato quasi per caso tra il 2012 e il 2013, on line dal 13 giugno del 2013, il blog che non si sapeva bene che forma dovesse avere è via via cresciuto fino a diventare una voce ascoltata della (contro)informazione locale. Con tanto di “certificato” arrivato con l’inserimento del sito tra le pagine di Fuori dal Coro, il volume di Andrea Galvani che racconta la storia della contro informazione cremasca.

Cosa sarà il 2016 del sito non lo so ancora. Le idee e le evoluzioni sono sempre arrivate all’improvviso. Ed è difficile pianificare. Andremo avanti a fare quello che possiamo con i dovuto aggiustamenti, i tanti errori ( di battitura… e non solo, ovvio) che facciamo sempre e che sono quasi un nostro segno distintivo.

Ma il messaggio di fine anno è sempre e soprattutto i ringraziamenti. Il primo va doverosamente, permettetemi, a Stefano Mauri che sempre più è diventato con me anima di questo sito, facendo da contraltare al mio modo di vedere le cose. Poi grazie a Beppe Cerutti che dal suo buen retiro in via Bacchetta continua a mandarci le sue creazioni che tanto distinguono il sito che non è solo all news.

Grazie a Donatella Colangione per il lungo special dedicato alle tematiche dell’Expo, ad Arianna Vitale per la rubrica Figli di un Dio minore che magari tornerà,

Grazie a Eva Mai per lo sguardo sulla cultura, a Francesco Garghentini per la rubrica legale. Grazie poi ad Andrea Spinelli, per la collaborazione in mille campi. Grazie per la visuale del territorio e gli spunti a Silvia Tozzi che sta nella parte alta del territorio e ad Antonio Grassi che sta (ed amministra) nella parte bassa del territorio.

Grazie agli amici della pagina Sussurradio, che si anima quando serve. Monica Buscema, Sabrina Mazzoleni, Stefania Alvestri, Paolo Cella, Silvia De Donno e Jonny Rock. Grazie a chi il sito lo legge e spesso ci segnala cose: Cosetta Erinaldi, Roberta Bossi, Doriana Guerci, Silvana Lissandrello, Gianemilio Ardigò, Gloria Capitano, Andrea Serena, Cinzia Berticelli, Elena Panceri, Max Garghentini, Roberto Morelli... e a tutti quelli che dimentico… scusate.

Tra i tanti che commentano e mettono like due dei più assidui, che non ho il piacere di conoscere ma ringrazio, sono Antonio Patrini e Lucia Locatelli. E la parità di genere è rispettata per ringraziare tutti i tanti lettori (quest’anno abbiamo sfiorato le 300 mila pagine viste). Tra i lettori ho scoperto esserci anche dei giovanissimi, come Marco che ama i nostri video e ci sprona a farne di nuovi.

Grazie alla realtà con cui quest’anno abbiamo collaborato per progetti di vario tipo. Alla Gagio Film di Gabriele Pavesi, e l’anno prossimo la collaborazione continuerà; a Progetto Crema (qui ne cito due su tutti Alessandro Pironti e Susanna Marchesetti) e anche qua la collaborazione continuerà.

Poi ci sono alcune persone che non posso ringraziare. Ma loro sanno che li penso e li ringrazio.

Grazie agli amici, nuovi e vecchi. Non posso non citare Dimitri Simonetti per l’avventura di Medalllo (e con lui grazie a Alex Cannatelli) e Mauro Plizzari, semplicemente perché è lui e mi mette di buon umore sempre.

Un grazie particolare ad Alberto Scotti, alias Pasquino Cremasco, che attendiamo in pista (e non solo a Natale).

Da ultimo un grazie alla musa assente senza la quale però il blog non esisterebbe: Barbara Locatelli.

Emanuele Mandelli

(Visited 132 times, 18 visits today)