Murales di via San Bernardo, una poesia di Stefano Mauri

Murales di via San Bernardo, una poesia di Stefano Mauri

Abbiamo lanciato l’appello per il recupero del murales di via San Bernardo che sta scomparendo. Il nostro amico e collaboratore Stefano Mauri da il suo contributo regalandoci una sua poesia che parla proprio di quel murales.

 Ventinove Giugno   (A Luigia)

 

 

Le campane del Borgo

Suonano a festa,

L’acqua del Rino

Accoglie tra i ceppi

La danza delle anatre.

E’ un giorno speciale

Ai piedi del murales,

Dove il sole al tramonto

Illumina il cemento

Si parla d’amore,

Di persone lontane

E antiche avventure,

Solidi sentimenti

Ingialliti del tempo.

Nel Borgo assonnato

E’ il giorno della Sagra,

La signora Luigia

All’ombra del chiostro

Ripensa al passato,

Al marito scomparso

Ai valori smarriti

Lacrime amare

Le solcano il viso

 

Dedicata al quartiere di Borgo San Pietro e al suo Murale di via San Bernardo.

 

Stefano Mauri

(Visited 23 times, 7 visits today)