Noi che siamo dalla parte delle nutrie, due associazioni cremasche dicono no all’abbattimento

Noi che siamo dalla parte delle nutrie, due associazioni cremasche dicono no all’abbattimento

Nei prossimi giorni, amministrazione provinciale e cacciatori presenteranno a Crema la solita proposta per eliminare il “problema” della presenza di nutrie: ammazzarle tutte!! Come se quello fosse veramente un problema e questa veramente una soluzione! Le nutrie, ormai tutti lo sanno (anche se fingono di non saperlo), sono animali importati nelle nostre campagne dall’uomo, vittime dell’allevamento per pelliccia prima e ora di una vera e propria persecuzione, con qualsiasi mezzo cruento reso lecito in decenni di provvedimenti ad hoc che non hanno mai risolto nulla.

L’opinione pubblica viene solitamente convinta della necessità di simili misure, facendo leva su ignoranza, superficialità e disinformazione. I cittadini di Crema hanno sicuramente il vantaggio di poter valutare il fenomeno della presenza di nutrie, grazie ad un panorama di informazioni completo, avendo la loro città accolto in passato una conferenza di esperti “in difesa” di questi animali e, solo qualche settimana fa, la proiezione del documentario “The Invasion. A Coypumentary”.

Associazioni “Le Grandi Orecchie onlus” & “UNA Cremona (Uomo-Natura-Animali) onlus”

(Visited 31 times, 6 visits today)