Notizie future, le prossime lamentele dei commercianti sulla concorrenza sleale

Notizie future, le prossime lamentele dei commercianti sulla concorrenza sleale

La notizia del giorno nella Città Giocattolo è quella della levata di scudi dei commercianti che lamentano la concorrenza sleale di sagre di paese e feste di partito. “Ci rubano i clienti” è la lamentela. Una protesta che arriva poche settimane dopo un’altra rimostranza contro i circoli culturali mascherati da bar, scusate volevamo dire i bar mascherati da circoli culturali, “ci rubano i clienti”, era stata la lamentela.

Siamo in grado di anticipare quali saranno le prossime legittime lamentele sui clienti sottratti ingiustamente ai locali della Città Giocattolo.

  • La prossima lamentela sarà quella contro le persone che girano per strada con le cuffie dell’iPod con musica troppo alta che anche chi gli sta vicino può sentire, colpevoli di diffondere canzoni senza pagare i diritti d’autore e di togliere clientela ai locali che diffondono musica.
  • A seguire levata di scudi contro le fontanelle pubbliche che erogano acqua troppo fresca nei mesi estivi, colpevoli di sviare clienti che nei momenti di grande calura non si refrigerano ai tanti bar della Città giocattolo.
  • A seguire ci sarà una dura reprimenda contro la comunione durante le messe delle 18, colpevoli di rovinare l’appetito ai fedeli che poi non fanno più l’aperitivo in piazza.
  • Poi una lamentela contro i gruppi di più di tre persone per strada, a chiacchierare si va nei locali no?
  • Per finire i ristoratori scenderanno sul piede di guerra contro le mamme che nonostante i figli vivono fuori casa ancora li ospitano a pranzo nella pausa dell’ufficio. Queste con i loro tortelli e brasati tolgono decisamente l’ossigeno ai locali che cucinano gustosi panini dalle 13 alle 15.
(Visited 25 times, 9 visits today)