Pendolari non pagate più il biglietto. La Lega non fiata, stazione inutile e bisogno di un metrò

Pendolari non pagate più il biglietto. La Lega non fiata, stazione inutile e bisogno di un metrò

Quindi almeno per i prossimi due anni i pendolari cremaschi tra ulteriori treni annullati, convogli sporchi. ritardi, sicurezza (qui servirebbero i militari signora Cappellini, non ai Giardini Porta Serio) così, così e altri problemini, ecco si apprestano a vivere un ulteriore biennio di merda. Sì Trenord (ma perchè la Lega Lombarda, ai vertici della Lombardia da anni in merito non fa la voce grossa. Poichè Salvini non si inventa una felpa ad hoc?) ha chiaramente lasciato intendere di non essere disposta, almeno per il momento, a investire sulla tratta ferroviaria Cremona – Milano. Questo mentre la giunta Stefania Bonaldi ha dirottato parecchi finanziamenti sulla riqualificazione della stazione ferroviaria e aree annesse. Ohibò e una bel polo ferroviario riqualificato senza convogli adeguati che figura farebbe? A queste condizioni non era forse meglio fare la voce grossa per rispolverare il progetto legato all’allungamento della Linea Gialla della Metropolitana da San Donato a Spino d’Adda o Zelo Buon Persico? E … eliminare la ferrovia sostituendo il tutto (basterebbe mutare la destinazione d’uso della stazione che verrà) con pullman moderni e puliti verso Lodi, Treviglio e Cremona? Ah stante questa situazione indecente, fossi un pendolare, quando arriva userei il treno zozzo di turno senza pagare il biglietto. No?

Donato da Orzi

(Visited 44 times, 5 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *