Pergo buona la prima e domenica c’è la Pro Patria. E speriamo Fogliazza ci ripensi

Pergo buona la prima e domenica c’è la Pro Patria. E speriamo Fogliazza ci ripensi

Domenica scorsa è finalmente tornato il campionato di serie C con la Pergolettese allenata dalla premiata ditta Albertini & Piacentini che, beh, ecco ha iniziato bene col pareggio (0 -0) in Toscana nella casa della quotata e blasonata Pistoiese.

Alla causa gialloblù, senza dubbio il cambio in panchina, anche se l’ex mister Contini non aveva tutte le colpe del mondo, ha giovato: ora la salvezza diretta, pur complicata, resta un’opzione per la quale lottare e crederci.

Nel weekend lo stadio Giuseppe Voltini riaprirà i battenti per il big match, sfida delicata e da affrontare al meglio, con la Pro Patria, uno scontro diretto per farla breve.

Nel frattempo la speranza è che il deus ex machina Cesare Fogliazza, impegnato da buon calciofilo nel calciomercato di riparazione, stia rivedendo le proprie posizioni prenatalizie evitando, quindi, di lasciare la società in caso di permanenza nel professionismo calcistico tra qualche mese.

E’ infatti una risorsa preziosa Fogliazza per il football cremasco (e non solo), un dirigente con portafoglio attento da tenere, appunto, alla guida con gli altri compagni (di portafoglio pure loro) d’avventura pallonara alla Pergolettese.

Senza acquirenti eventuali degni di tale nome sarebbe una grave perdita l’eventuale uscita di scena del Cesare.

stefano mauri

(Visited 26 times, 26 visits today)