Piante tagliate a Porta Ombriano, si scatena l’ilarità… e arriva un nuovo neologismo: la Bonaldata

Piante tagliate a Porta Ombriano, si scatena l’ilarità… e arriva un nuovo neologismo: la Bonaldata

Qualcuno la chiamava Geltrude, una delle piante che si trovano a Porta Ombriano che è stata ridotta ai minimi termini per fare i lavori della nuova rotonda. In rete parte la serie di domande agli amministratori: perchè? Ma sopratutto parte l’ilarita. Intanto Antonio Agazzi che non se nel lascia sfuggire una lancia un nuovo neologismo e così dopo il petaloso arriva la Bonaldata.

Anche una nostra cara amica vuole partecipare alla gara di battute e ci scrive una lettera a mo di posta del cuore:

Ho un grosso problema in famiglia: la mia prima pianta, la piu’ vecchia, ha 25 anni, da ieri sta malissimo ha i rami che scendono, ho gia’ chiamato il psicogiardiniere e ha confermato i miei dubbi! E’ spaventata, sa di abitare in centro storico e le hanno detto che un musicologo e un presunto agronomo sono in giro. Non vuole che la vedano se no gliele suonano con motoseghe ed accette! Devo come ai tempi dei duri di guerra o nasconderla o travestirla da campanile, O meglio da minareto, visti i tempi! Sono percio’ di notte impegnata, ma per non dare troppo nell’occhio alle 18 porto il cane a far pipi’ se pero’ trovero’ ancora un albero, se no non fara’ piu’ i suoi bisogni.

firmato Giovane Pianta residente in centro storico.

(Visited 74 times, 6 visits today)