E il mercato? E il traffico? E gli abitanti dei palazzi di via Gramsci? E il carnevale? Calma calma.

Il buon assessore Fabio Bergamaschi dice che va tutto bene, anche nell’intervista pubblicata stamattina. Ma la riqualificazione di Porta Ombriano ha fatto discutere sin dall’inizio. Giusto ieri si è scatenata la polemica sull’abbattimento di Gertrude, la pianta storica che stava all’inizio di Viale della Repubblica.

Ma appunto abbiamo altre considerazioni da buttare sul piatto. Come mostrano le foto scattate dall’alto intanto quelle relative al traffico veicolare dei camion degli ambulanti del mercato. Il dissuasore che è stato piazzato in mezzo alla strada, per ora provvisorio ma presto di cemento, stringe parecchio la carreggiata. Tre volte la settimana sarà delirio di traffico.

E va be dici. Solo martedì, giovedì e sabato. Che sarà mai. Il traffico, si assicura dovrebbe calare. Sopratutto perchè una rotonda ha un movimento veicolare più fluido rispetto ad un semaforo. Vero. Ma torniamo all’intersezione via Massari e via Gramsci. Sarà direzione obbligata a destra. Per cui uscendo da li per andare in centro bisognerà andare in via Mercato, fare la rotonda e tornare.

Stessa cosa per gli abitanti del palazzo di via Gramsci, una cinquantina di famiglie, il loro passo carraio si trova di fronte al dissuasore. Per cui dovranno per entrare nel cancello arrivare sempre da via Mercato. Va beh dici sono cinquanta famiglie che sarà mai. Un po’ di gira gira attorno alle rotonde, tanto sono fluide.

Di certo il nodo del traffico diventerà quello dell’uscita da via Massari. Non c’è dubbio. Lo mostrano già le foto che pubblichiamo. Mezzi ingombrati che passeranno a filo e molto traffico convogliato su questo nodo. E gli attraversamenti pedonali alla rotonda? Di li passa una marea di gente a piedi. Staranno attenti. Si spera.

Ultima considerazione. Il carnevale come lo conosciamo oggi è ufficialmente finito. Questa riqualificazione li costringerà a cercare un altro circuito, oppure a piegarsi alle proposte, noi in testa, di fare sfilate free in centro nello stile che fu quello degli anni ’70.

AGGIORNAMENTO, l’assessore Fabio Bergamschi ci dà un paio di delucidazioni riguardanti l’uscita dei camion da via Massari. Ci spiega che questa sistemazione è provvisoria e sperimentale e durerà due settimane. Se dovesse essere confermata sarà demolito il marciapiede per rendere l’uscita dei mezzi pesanti più semplice. Se invece non dovesse funzionale si porrebbe pensare ad una inversione dei sensi di marcia per cui accesso da qui e uscita dalla piazza, risolvendo in altro modo il problema dei mezzi.

Emanuele Mandelli

(Visited 45 times, 18 visits today)
Share