Premier Conte, lei che è l’avvocato del popolo, perché anziché gli ospedali o le attività chiuse ha scelto le Prefetture?

Premier Conte, lei che è l’avvocato del popolo, perché anziché gli ospedali o le attività chiuse ha scelto le Prefetture?

Più che di decreti, parole, visite tardive e previsioni, ecco l’Italia, ha bisogno di denaro da far cadere a pioggia sopra quei settori (commercio, ristorazione, sanità, turismo, spettacolo, artigianato e divertimento notturno) più colpiti dalla crisi economica, pesante, pressante scoppiata in concomitanza con le chiusure da emergenza sanitaria per Covid-19. Sì servono subito, o meglio, servivano già ieri l’altro euro, tassazioni cancellate o dimezzate, plateatico gratis (l’estate è alle porte e i locali meritano di non pagare l’occupazione, coi tavolini, dello spazio pubblico), obiettivi diretti e chiarezza d’intenti per ripartire. E … mah così per vedere l’effetto che avrebbe fatto, dato che il Premier Giuseppe Conte si definiva, era tuttavia un’altra vita fa, l’avvocato del popolo, beh forse anziché visitare la Lombardia, in ritardo, attraverso le Prefetture romanocentriche, male non si sarebbe rivelato incontrare i lombardi, evitando grandi gruppi, negli ospedali, nei ristoranti simbolo o nei luoghi turistici chiusi, no?

stefano mauri

(Visited 167 times, 167 visits today)