Prima Persona, allarme sicurezza si allarme sicurezza no. E se la verità stesse nel mezzo?

Prima Persona, allarme sicurezza si allarme sicurezza no. E se la verità stesse nel mezzo?

Ma allora Crema è una città sicura o no? Girando per le strade cittadine, magari quelle un po’ piccole e periferiche, o per certi parchetti, magari dopo il tramonto, si vedono delle belle facce da pendagli da forca. Certo da qui a dire che Crema sia un far west ce ne passa. Ma è difficile stare in equilibrio. Parrebbe un set perfetto per un film del mio omonimo, il Bruno Mattei da Roma. Un bel poliziottesco stile anni ’70. I personaggi da stilema li abbiamo tutti. Il vecchio giornalista rintronato che vede trame oscure dappertutto, la stampa che fa titoloni allarmistici e quella che anche se ha un carro armato posteggiato davanti alla redazione tenderebbe a smorzare tutto. La classe politica che si prende a sane mazzate sulla questione tirando da una parte o dall’altra, la questura che da dati che poi ognuno interpreta un po’ come diavolo gli pare, poliziotti, carabinieri, gazzelle e pantere. E i criminali? Ci sono anche quelli.

Certo io ricordo che negli anni ’70 davvero avevo paura a passare per i Giardini di Porta Serio, adesso in realtà a parte qualche sano pendaglio da forca di cui sopra. Ma poi ogni giorno si legge di 1,5, 10 furti in una notte. E allora la gente ha paura. E’ ovvio. L’idea di vedere violato il proprio ambiente fa paura a tutti.

Insomma come è davvero la situazione nella città giocattolo? Ci si potrebbe quindi girare un bel filmaccio sensazionalista? Bruno Matttei come al solito non ha risposte. Ma per una volta vorrebbe dire che forse la verità sta nel mezzo. Crema non è di certo Caracas ma non è neppure una isola felice dove non succede una mazza. E allora forse è tempo che stampa e politici la smettano di darsele di santa ragione per beccare voti o vendere copie del giornale e inizino a raccontare davvero quello che ci succede attorno gli uni e inizino davvero a vedere cosa fare per la nostra sicurezza gli altri.

Bruno Mattei

(Visited 13 times, 4 visits today)