Quando si monta e si sbaracca il mercato di via Verdi l’aria è irrespirabile?

Quando si monta e si sbaracca il mercato di via Verdi l’aria è irrespirabile?

Nei giorni scorsi alla redazione mobile di Sussurrandom, in merito al Mercato coperto di via Verdi è giunta una segnalazione.

Ebbene, un nostro affezionato lettore sostiene che qualche ambulante, quando arriva il mezzogiorno e giunge l’ora di smontare il banco per tornare a casa, mentre carica la merce da sbaraccare non spenga il furgone in sosta per il carico della merce, con la conseguenza che la qualità dell’aria di quanti abitano o transitano da quelle parti il martedì, il giovedì e il sabato (talvolta anche la domenica) diventa irrespirabile.

Ecco se ciò corrisponde al vero il problema è reale e assai preoccupante, senza dimenticare che questa forma di mini inquinamento potrebbe verificarsi pure di prima mattina, quando i banchi sono in fase d’allestimento. E’ davvero così difficile spegnere il motore del mezzo mentre si sbaracca? E per chiudere, non sarebbe il caso di controllare, senza esasperazioni, le modalità di parcheggio e di carico – scarico merce degli ambulanti?

Stefano Mauri

(Visited 20 times, 5 visits today)