Quegli sms ronda per segnalare gli immigrati cattivi che fanno incazzare Bordo

Quegli sms ronda per segnalare gli immigrati cattivi che fanno incazzare Bordo

Stasera la Lega lancia un servizio particolare. Lo fa in un convegno sull’immigrazione che va in scena dalle 20.00 in Sala Bottesini a Crema. In soldoni si può mandare un sms ad un numero di telefono per segnalare situazioni di particolare degrado ed insicurezza oppure della presenza di luoghi di culto abusivi.Arriva un comunicato indignato di Franco Bordo (deputato di… ho perso la bussola, Articolo Uno) che sottolinea che alla serata partecipa pure il candidato sindaco Chicco Zucchi, ma si sa siamo in campagna elettorale. Anche il manifesto che pubblicizza la serata, ci è stato fatto notare, lo fa con una foto di immigrati incazzati. Immigrati. A giudicare dalla foto non lo sono. Li dal panorama sono a casa loro. Magari si poteva usare un altra foto.

Il fatto sta che l’sms ronda delazione non pare francamente una grande idea. Una idea che va oltre al famoso regolamento attuativo 8 agosto 2009,una roba di Maroni ministro degli Interni che diceva che le associazioni di cittadini che vogliano affiancare il lavoro della polizia debbano essere autorizzate e che non possano in ogni caso essere espressioni di partiti e movimenti politici. Bordo non si lascia scappare la stoccata: “Zucchi, che si candida a Sindaco della città, dovrebbe conoscere le leggi e le norme dello Stato e soprattutto non dovrebbe cavalcare la paura dei cittadini, ma avere fiducia in quelle che sono le strutture a disposizione di un Sindaco per la prevenzione di reati, senza prestarsi a sparate di partito la cui natura è peraltro scorretta e, come detto, ai limiti della legalità”.

Ma poi scusate non sarebbe più sensato in caso di comportamenti anomali e strani avvertire direttamente le forze dell’ordine? Poche settimane fa grazie alla segnalazioni in vari paesi cremaschi era stata individuata una banda che girava per cascine per truffare la gente.

Em

(Visited 124 times, 5 visits today)