Referendum, ecco perchè la Lega dice No

Referendum, ecco perchè la Lega dice No

Da sabato scorso, e per tutti i sabati e le domeniche fino al 27 Novembre, la Lega Nord di Crema sarà presente nelle principali piazze cremasche per dire, in maniera convinta, NO alla Riforma Costituzionale. Noi siamo l’unica forza di centro destra che è stata chiara sin da subito, non abbiamo avuto tentennamenti, non abbiamo avuto ammiccamenti con il Governo, ma abbiamo sempre detto che questa riforma è pericolosa perché scritta male e fatta con la finalità di togliere potere al popolo sovrano. Durante questi appuntamenti (gazebi e banchetti) avremo al nostro fianco i principali esponenti del territorio e, nello specifico: Federico Lena (consigliere regionale), Silvana Comaroli (senatrice), Guido Guidesi (depiutato), Pietro Foroni (consigliere regionale), Paolo Grimoldi (deputato e segretario della Lega Lombarda) e forse un’ulteriore gradita sorpresa…

Abbiamo inoltre organizzato due eventi in città, pensati in funzione dei cittadini ancora indecisi. Il primo appuntamento si terrà Venerdì 11 novembre alle ore 18.00 presso la Sala dei Ricevimenti con il Professore Stefano Bruno Galli, capogruppo della lista civica “Maroni Presidente”, una delle voci più autorevoli in materia costituzionale, autore di “Serve un NO” e di altri numerosi testi. Il secondo appuntamento, di carattere più politico, sarà invece Mercoledì 30 Novembre alle ore 21.00 presso la Sala dei Ricevimenti con l’onorevole Guido Guidesi, deputato e membro della Commissione V^ Bilancio, con cui discuteremo dei passaggi politici di questa riforma e sulle conseguenze che potrebbe avere sul nostro sistema economico. La Lega Nord scende in campo contro la Riforma e contro chi la sostiene con bugie, false promesse ed ingannevoli ricatti.

Andrea Agazzi – Segretario Lega Nord Crema

(Visited 28 times, 6 visits today)