Renato Ancorotti (ah come manca alla politica) presidente di Cosmetica Italia

Renato Ancorotti (ah come manca alla politica) presidente di Cosmetica Italia

Renato Ancorotti, Imprenditore Illuminato impegnato nel recupero dell’ex stabilimento Olivetti (laddove raggrupperà tutte le sue unità produttive attive nel campo della produzione di cosmetici), già Cremasco dell’Anno ed esponente di spicco del centrodestra cremasco, presidente del Rotary, nonché generoso appassionato di politica, cultura e arte, meritatamente (complimenti) è il nuovo presidente, per la serie … mai nomina fu più azzeccata, dell’associazione nazionale (vale circa 11 miliardi di fatturato) Cosmetica Italia.

Certamente, il buon Renato, saprà interpretare al meglio il nuovo, impegnativo e ambizioso incarico, nel frattempo, ecco la politica cremasca, lui che a questo centrodestra manca assai, lui che fosse stato candidato nel giugno scorso: chissà magari oggi sarebbe sindaco, soffre la sua assenza o presenza defilata che dir si voglia. No?

Nota a margine: da anni Renato Ancorotti dando lavoro e bellezza alimenta la microeconomia (insieme a tanti altri ottimi colleghi) cremasca, in particolare ha salvato, salva e salverà dall’abbandono appunto l’area industriale un tempo occupata da quel colosso che fu l’Olivetti.

Ebbene, il suo impegno da quelle parti merita maggiore attenzione e una “Tangenzialina” ad hoc in grado di far arrivare e spostare i mezzi in sicurezza senza intasare il traffico cittadino. No?

Ah… quando tra novembre e dicembre la nuova sede dell’Ancorotti Cosmetics (l’architetto Ermentini guida i lavori col suo Restauro Timido d’Autore) sarà pronta, al suo interno ospiterà anche un’area tutta dedicata al ricordo dell’imprenditore italiano Olivetti. Chapeau!

Stefano Mauri

 

(Visited 119 times, 33 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *