Breviario speciale, il re è nudo

Breviario speciale, il re è nudo

La Città giocattolo è piccola e la gente mormora. Si dice che un partito politico orfano di un senatore indirizzato dalla Magistratura ai servizi sociali, e dunque momentaneamente privo di “vacche grasse”, si sia trovato nella spiacevole condizione di non poter più retribuire una persona che nel libro paga, forse, risultava iscritta alla voce “varie ed eventuali”, dal 2004. Contributi?  Chi lo sa? La persona in questione, al momento, si dichiara ufficialmente in ferie, il che lascia perplessi, visto che è in corso la campagna elettorale per le Europee e un partito politico, qualsiasi, ha bisogno di un serrato lavoro di segreteria.

Come detto, la Città giocattolo è piccola e la gente mormora. Stranamente, le redazioni dei giornali locali di questa storia né sanno un cazzo.

Beppe Cerutti

(Visited 30 times, 21 visits today)