Faceva freddo, nevicava e letteralmente “pioveva” ghiaccio giovedì scorso 1 marzo sulla Bassa Cremonese – Cremasca. Eppure, spinta, animata dalla passione per il buon vino (da bere consapevolmente e secondo … cultura divina), una bella combriccola di preparati, appassionati, “temerari” (dato appunto il clima) di sommelier, tra i quali Dino Barbieri (ah … come si mangia da Cà Barbieri) e Matteo Cattaneo (deus ex machina del ristorante cremasco “Nuovo Maosi”) si è ritrovata in quel di Montodine, presso l’Osteria Del Torre, laddove il buon Manuel Gimari dietro e davanti il bancone offre emozioni enogastronomiche da favola. Chapeau!

Stefano Mauri

(Visited 161 times, 161 visits today)
Share