E’ un sabato scoppiettante per gli amanti della musica a Crema. Non una ma due band di caratura nazionale calpesteranno i palchi cremaschi in questo 4 febbraio. Al Glitter arrivano le Roipnol Witch, una scoppiettante band femminile emiliana attiva sin dal 2002. Nascono a Carpi e sono formate dalle sorelle Giuly Witch, voce e chitarra e Lady Marty, voce e basso, che insieme a Queen Farncy, chitarra e Massi alla batteria.

Il nome tradotto significa: La Strega del Roipnol, potente psicofarmaco che quasi ipnotizza chi lo assume, è la strega ammaliatrice, la donna ribelle e anticonvenzionale, la maliarda allucinata del mago di Oz, che vola sulle teste di chi da sempre la critica e la condanna, impedendole di essere felice. “Siamo streghe, siamo donne, siamo Riot Grrrls….alleate tra di noi contro la discriminazione, l’abuso e la sofferenza gratuita che ci fa ardere sul rogo senza rinnegare il nostro credo!”.

Ad aprire la band locale delle Slut Machine e le Lilith Le Morte, iper dark, per una serata tutta al femminile. Ingresso con consumazione obbligatoria da 5 euro.

Al Paniere invece arrivano i Perturbazione. Band nata nel 1988 a Rivoli, in provincia di Torino. Un primo disco nel 1993, una storia lunghissima tra le fila della musica indipendente italiana. Lanciati da John Vignola, che diventerà il loro primo discografico, nel 1997. Dopo un passaggio alla casa discografica Santeria, che pubblica nel 2002 In circolo, il disco che li fa conoscere, approdano alla Mescal (etichetta di band come Afterhours, Subsonica e Bluvertigo).

Ai più sono conosciuto per la loro partecipazione al festival di Sanremo del 2014 con i brani L’Italia vista dal bar e L’unica, quest’ultima passa, rimane in gara per il Festival e vince il premio della Sala Stampa diventando anche un discreto tormentone radiofonico. Il 2016 vede l’uscita del loro ottavo album in studio dal titolo Le storie che ci raccontiamo, il primo con la nuova formazione in 4 elementi.

Ingresso riservato ai soci del circolo, la tessera costa 5 euro, con consumazione obbligatoria a 10 euro.

(Visited 81 times, 21 visits today)
Share