Rotary Club Crema, Cremasco San Marco, Pandino Visconteo, Soncino & Orzinuovi tutti assieme per un mondo senza polio

Rotary Club Crema, Cremasco San Marco, Pandino Visconteo, Soncino & Orzinuovi tutti assieme per un mondo senza polio

I Rotary Club Crema, Cremasco San Marco, Pandino Visconteo, Soncino & Orzinuovi ed il Rotaract Terre Cremasche segneranno insieme il progresso storico verso un mondo senza polio, invitando la comunità ad aiutare a porre fine a questa malattia paralizzante.

 

L’evento è tra le migliaia di manifestazioni che i Rotary club di tutto il mondo svolgeranno per la Giornata Mondiale della Polio, il 24 ottobre.

 

I soci dei Rotary  Club del territorio hanno organizzato un semplice evento, in occasione della Giornata Mondiale della Polio, per creare consapevolezza, raccogliere fondi e sostenere l’eradicazione della polio, una malattia prevenibile con il vaccino che ancora oggi minaccia i bambini di alcune parti del mondo.

 

Durante i giorni di giovedì 24, venerdì 25 e sabato 26 ottobre prossimi sul Torrazzo di Crema risplenderà il logo «END POLIO NOW», testimonianza di un impegno deciso e convinto nella lotta contro la polio. Giovedì 24 alle ore 18 verrà accesa l’immagine su uno dei monumenti simbolo della nostra città, alla presenza dei soci rotariani e del vicesindaco del Comune di Crema Michele Gennuso.

 

Quando il Rotary e i suoi partner hanno lanciato l’Iniziativa globale per l’eradicazione della polio (GPEI) più di tre decenni fa, la polio paralizzava 1.000 bambini ogni giorno. Da allora si sono fatti grandi progressi contro la malattia. I casi di polio sono diminuiti del 99,9%, da 350.000 casi nel 1988 in 125 Paesi a 33 casi di poliovirus selvaggio nel 2018 in soli due Paesi: Afghanistan e Pakistan.

 

Con la polio quasi eradicata, il Rotary e i suoi partner devono sforzarsi per mantenere i progressi fatti e continuare a raggiungere tutti i bambini con il vaccino antipolio. Fintanto che la malattia è presente in qualsiasi parte del mondo, tutti i bambini sono a rischio.

 

Iniziative come questa stanno a dimostrare l’impegno del Rotary a mantenere la rotta fino a quando non si eliminerà per sempre la polio.

Dal 1985 il Rotary ha contribuito oltre 1,9 miliardi di dollari per l’eradicazione della polio.

Anche a Crema si può aggiungere un aiuto concreto a questa sfida: per fare questo durante il pomeriggio di venerdì 25  e l’intera giornata di sabato 26 ottobre in Piazza Duomo sarà allestito un gazebo dove saranno in vendita ad offerta libera dei calendari rotariani per raccogliere fondi.

 

Si invita la cittadinanza a prendere parte all’accensione del logo giovedì 24 alle ore 18 e a dare un piccolo contributo per un grandissimo progetto che coinvolge tutto il mondo.

(Visited 6 times, 6 visits today)