Rotonda via Cadorna, Fabio Bergamaschi: “Opera perfetta, viabilità funzionale, rapida, sicura”

Rotonda via Cadorna, Fabio Bergamaschi: “Opera perfetta, viabilità funzionale, rapida, sicura”

“La parola è d’argento, il silenzio è d’oro”. Gli antichi adagi non si smentiscono quasi mai e per la nuova viabilità di via Cadorna e via Cremona questo proverbio calza a pennello.

Settimane fa alcuni consiglieri di minoranza in cerca di visibilità, nell’abituale tentativo disfattista di screditare ogni iniziativa dell’Amministrazione Comunale, innanzi agli inevitabili e preventivati disagi nella fase di avvio della cantierizzazione – peraltro contenuti grazie alla celerità di intervento dell’impresa aggiudicataria che ha operato anche di notte – si era spinto fino a invocare fantasiose dimissioni, che ormai si chiedono con la stessa frequenza di un caffè al bar alla mattina, ma non con lo stesso gusto.

Oggi, conclusisi i lavori, mi concedo di rompere il silenzio per ringraziare tutti coloro che hanno supportato l’Amministrazione nella felice scelta di introdurre una viabilità più funzionale, rapida, sicura e strategica nei collegamenti tra i quartieri di San Bernardino e Castelnuovo ed il centro cittadino. Un’area importantissima della città che aveva sin qui sofferto scelte viabilistiche precedenti.

La nuova rotonda e conseguente viabilità sono figlie di due genitori: l’ascolto del comitato dei residenti di via Enrico Martini, fortemente penalizzati dalla viabilità introdotta dalla Giunta di centrodestra, che aveva trasformato una via di quartiere in una deviazione obbligatoria per tutti coloro che si dovessero recare a San Bernardino; la valutazione della casistica di incidentalità preoccupante rispetto all’attraversamento ciclopedonale di via Martini.

Lo studio attuato attraverso il Piano Urbano della Mobilità sostenibile, la ponderazione, l’approfondimento del dossier hanno fatto il resto, offrendo oggi un nuovo impianto viabilistico che non solo risponde alle esigenze di fluidità e sicurezza, ma che conferisce al comparto, grazie alla scelta dei materiali, anche un pregio inedito. Apprezzato da residenti, passanti, e commercianti.

Ci sono momenti in cui un amministratore deve mantenere la fermezza di lasciar correre la facile polemica montata ad arte dai soliti noti e concentrarsi invece sul lavoro da compiere. Perché il tempo è galantuomo e i fatti, una volta compiuti, parlano da sé.

Fabio Bergamaschi – Assessore ai Lavori pubblici e Mobilità

(Visited 86 times, 86 visits today)