Ruben “Gagà” Tomella: chi crede in un progetto deve provarci fino in fondo

Ruben “Gagà” Tomella: chi crede in un progetto deve provarci fino in fondo

Reduce dall’ esclusivo (e soprattutto suo) party dedicato al brand (stile, tendenza e gusto) Gagà tenutosi mercoledì scorso 25 novembre a Milano, Ruben Tomella (nella foto in pagina è ritratto, in compagnia dell’amico Fabrizio Corona alla festa poc’anzi menzionata, ndr) Eccellenza Cremasca da esportazione e imprenditore di livello internazionale, giovedì scorso 26 novembre, sull’inserto Orologi del Corriere della Sera, così ha fotografato il settore d’appartenenza (appunto quello dell’orologeria d’autore) e, di conseguenza, l’economia italica.

<Il Made in Italy paga, è una forza nel mondo e agli occhi internazionali è qualcosa di magico, in tutti i campi. Io ci ho creduto. Però spesso accade che siano proprio gli italiani a creder meno in questa forza. L’Expo? Ha contribuito a metterci in luce. Quindi, avanti tutta con le nuove idee>.

Stefano Mauri

(Visited 220 times, 38 visits today)