San Domenico, Coti Zelati chiede la convocazione della Commissione di garanzia per il caso Baronio

San Domenico, Coti Zelati chiede la convocazione della Commissione di garanzia per il caso Baronio

In seguito a quanto emerso durante il Consiglio Comunale del 9 novembre u.s. circa i possibili conflitti d’interesse del sig. Baronio, abbiamo deciso di richiedere ufficialmente, facendo seguito alla richiesta che già avanzata durante il Consiglio Comunale, la convocazione della Commissione di Garanzia al Cons. Boldi (M5S) presidente della Commissione stessa. Ecco il testo:

Alla c.a. del cons. Alessandro Boldi, presidente della Commissione di Garanzia e p.c. al Presidente del Consiglio Comunale di Crema
Oggetto: richiesta di convocazione della Commissione di Garanzia
Gent.mo Presidente,
in seguito a quanto emerso dal Consiglio Comunale svoltosi in data 9 novembre u.s. appare possibile l’esistenza di una situazione di conflitto di interesse del sig. Domenico Baronio, consigliere di CDA della Fondazione San Domenico eletto dal Consiglio Comunale di Crema ed in quota al M5S.
Anche in seguito ad una missiva inviata, in data 24 novembre u.s., dallo stesso sig. Baronio ai Consiglieri Comunali di Crema, siamo a chiedere la convocazione della Commissione da Lei presieduta, come già richiesto dal Consigliere Coti Zelati durante il Consiglio Comunale del 9 novembre, per verificare quanto sopra.
Si è pertanto a sollecitare la presenza del sig. Baronio, della dott.ssa Guerini Rocco e del dott. Strada, consiglieri espressi dal Consiglio Comunale di Crema.
Restando in attesa, si porgono distinti saluti.

Emanuele Coti Zelati – consigliere comunale di SI

(Visited 21 times, 5 visits today)