Sciopero dei lavoratori del centro prelievi e del CUP il prossimo 18 gennaio

Sciopero dei lavoratori del centro prelievi e del CUP il prossimo 18 gennaio

Avevamo parlato della cooperativa Solaris e degli stipendi arretrati all’ospedale. Nei giorni scorsi L’USb aveva comunicato che:

ritiene il comportamento della cooperativa Solaris inaccettabile e quindi, avvisato il Prefetto di Cremona, dichiara aperto lo stato di agitazione di tutto il personale della cooperativa, in servizio presso il CUPA ed il Punto Prelievi della ASST Crema. L’Unione Sindacale di Base è disponibile ad una ulteriore sospensione dello stato di agitazione del personale, previo il pagamento di tutti gli arretrati entro e non oltre le prossime 24 ore. L’Unione Sindacale di Base comunica che si terrà una assemblea di tutto il personale della cooperativa Solaris, della durata di due ore, per mercoledì 13 gennaio 2016, dalle ore 08:00 alle ore 10:00 presso la sala sindacale della ASST di Crema. Al termine dell’assemblea verranno comunicate le decisioni e le iniziative di lotta che si terranno nei prossimi giorni.

Adesso a seguito dell’assemblea dei lavoratori della cooperativa che si è tenuta oggi viene proclamato uno sciopero:

A seguito dell’assemblea sindacale delle lavoratrici della cooperativa Solaris, tenuta in data odierna, USB proclama lo sciopero per l’intera giornata di lunedì 18.01.2016 delle dipendenti stesse. Lo sciopero è indetto per recuperare le mensilità arretrate, la quota di tredicesima, per regolarizzare i pagamenti degli stipendi per il futuro, per la proroga dei contratti a tempo determinato e per un corretto inquadramento delle lavoratrici. Dalle ore 08:00, il giorno 18 gennaio 2016, si terrà un presidio sindacale davanti al CUP di Crema. Lo sciopero verrà sospeso solo nel caso vengano pagati tutti gli arretrati e si avvii una contrattazione su tutte le altre problematiche.

(Visited 34 times, 12 visits today)