Se sei stato un bambino negli anni 90, oggi, 9 aprile del 2014, è un giorno triste… se ne va un pezzo da 90 di quegli anni 90.

È morto il wrestler Ultimate Warrior. Il responsabile della distruzione della rete del letto in camera di mia  mamma…Stavolta se ne è andato davvero non come vent’anni fa quando dicevano che fosse morto per via dei laccetti troppo stretti… se ne è andato l’ultimo guerriero… Era l’anno di Italia 90 l’anno che io e un sacco di altri bambini del tempo ricorderemo per Wrestlemania VI

Dan Peterson quella volta non disse” qui a Chattanoga Tennesee il sole spacca in quattro”, quella volta non provava a farci bere the freddo, quella volta ci faceva saltare tutti sul diva, quella volta la sua voce diceva che “allo Sky Dome di Toronto si era scritta una pagina di stor”, Hulk Hogan  campione del mondo indiscusso…aveva abdicato…

C’era un nuovo sceriffo in città James Bryan Hellwig…

Domenica è entrato di diritto nella hall of fame… ma nei nostri cuori ci era entrato di diritto gia in quel primo aprile di ventiquattro anni fa.

Proprio ieri in uno show televisivo aveva fatto un discorso da brividi proprio sulla morte… voglio  trascriverlo qui :

“Nessun talento della WWE diventa una leggenda per conto proprio, il cuore di ogni uomo batte il suo ultimo battito e i suoi polmoni esalano l’ultimo respiro. E se quello che un uomo ha fatto nella sua vita fa pulsare il sangue nel corpo degli altri e li fa sanguinare nel profondo, allora la sua essenza, il suo spirito, saranno immortali». Poi si era rivolto ad individui singoli e al pubblico in generale dicendo che sono loro quelli che hanno contribuito alla creazione della leggenda di The Ultimate Warrior «Voi siete gli Ultimate Warrios fans e lo spirito di Ultimate Warrior vivrà per sempre!

Come si dice in casi come questi evidentemente con i tempi difficili che corrono anche in paradiso gli angeli sentivano un forte bisogno di imparare a fare la Gorilla press slam o la warrior splash..

Una parte di me bambino oggi se ne è andata… ma ora che non sono piu’ un bambino ma una persona adulta, la cosa piu’ matura che mi viene in mente in un momento come questo è mettermi i laccetti ai bracci ,pitturarmi il viso e ascoltare a tutto volume per un ultima volta Way Of The Warrior,

James Bryan Hellwig, Crawfordsville 16 giugno 1959- Arizona 8 aprile 2014

Emanuele Cannizzo

(Visited 23 times, 17 visits today)
Share