Serie B ad Asti per un match di prestigio! New Vidi Team e Under 19: in casa per il riscatto

Serie B ad Asti per un match di prestigio! New Vidi Team e Under 19: in casa per il riscatto

I rossoblù puntano all’intera posta in palio in terra piemontese per migliorare la classifica. La formazione di Serie C2 ospita il Polepenazze, mentre l’Under 19 di mister Ghezzi, reduce dal ko 2-5 nel big match col San Carlo, punta a riprendere subito il ritmo di marcia

 

Ogni gara è decisiva, ma ora i punti iniziano a pesare per davvero.

La prima squadra di Serie B del Videoton Crema si appresta ad affrontare la sfida in quel di Asti: Sabato 9 Novembre i ragazzi di mister De Ieso faranno visita all’Orange Futsal in una gara importante.
In un torneo breve come quello di questa stagione, il doppio ko consecutivo con Cagliari e Carmagnola impone un pronto riscatto: i cremaschi ritroveranno alcune importanti frecce nella propria faretra per provare ad andare a bersaglio. Sulla loro strada, l’Asti proverà a riprendere la marcia verso l’elite della classifica: al PalaSanquirico sarà una sfida avvincente e importante.

Anche il New Vidi Team è pronto per il riscatto: Venerdì 8 Novembre, alle ore 21.00, i ragazzi di mister Serina torneranno alla Palestra “Toffetti” per la gara con il Polpenazze. Le due formazioni si guarderanno negli occhi, appaiate in classifica ed entrambe reduci da un passo falso.

La Palestra “Alina Donati De Conti” sarà il teatro anche della gara dell’Under 19 di mister Ghezzi con il Bergamo: Domenica 10 Novembre, alle ore 11.00 i ragazzi terribili in rossoblù cercheranno il riscatto dopo il ko nel recupero con il San Carlo.
La supersfida con la capolista milanese, giocata Mercoledì 6 Novembre, sempre alla “Toffetti”, ha messo in mostra tutte le qualità e la brillantezza della manovra cremasca: dopo l’1-0 Vidi del primo tempo firmato da Bertelli, l’1-1 ospite riapriva la gara. Il portiere del San Carlo neutralizza un calcio di rigore e rilancia il contropiede dell’1-2: i ragazzi di mister Ghezzi prendono il timone del match, costruiscono tantissimo, ma sono sempre fermati dal portierone paratutto del San Carlo, che mostra concretezza spaventosa in avanti e al terzo tentativo del tempo trova il terzo gol. Il 2-3 di Antonelli sembra riaprire il match, ma il San Carlo allunga direttamente dall’azione di calcio d’inizio. Le parate del numero uno ospite e gli errori cremaschi non permettono la rimonta, spenta definitivamente dalla ripartenza milanese del definitivo 2-5.
Il San Carlo vince grazie a solidità, fisicità e cinismo, ma l’Under 19 si fa preferire sul piano del gioco, delle trame di squadra e di doti tecniche: considerando che questo gruppo gioca insieme da soli due mesi, il futuro è più che roseo!

(Visited 5 times, 5 visits today)