Short Story, una sbronza monumentale

Short Story, una sbronza monumentale

Uno è una brava persona. Due è una chiacchiera. Tre è come stai?. Quattro è una panoramica. Cinque è un pettegolezzo. Sei è una riflessione comune. Sette è un dibattito. Otto è confronto. Nove è assemblea. Dieci è non capisci un cazzo. Undici mettiamo ai voti. Dodici la maggioranza vince. Tredici chi perde paga da bere. Quattordici arriva la Polizia e disperde un assembramento non autorizzato. Quindici in questo Paese non c’è più democrazia. Sedici tenga giù le mani. Diciassette ai miei tempi. Diciotto favorisca i documenti. Diciannove ostia le pillole. Venti ma alla tua età ti metti ancora a far casino? Ventuno commissario mia moglie non c’entra un cazzo. Ventidue sì ma anche lei… Ventitrè è stato quello là.

Uno è una brava persona.

Due lo conferma.

Tre sì però………

Bimbo, è la democrazia…

Beppe Cerutti

(Visited 16 times, 3 visits today)