Sicurezza nei parchi pubblici, il M5s risolleva la questione dopo una doppia rottura al Campo di Marte

Sicurezza nei parchi pubblici, il M5s risolleva la questione dopo una doppia rottura al Campo di Marte

Si è rotta una giostra al Campo di Marte e si torna a parlare della sicurezza dei parci cittadini. La questione era stata sollevata dal M5s a fine 2018, come ricorda il consigliere comunale manuel Draghetti: “Avevo sollevato il tema della sicurezza e manutenzione dei giochi per bambini in tutti i Parchi Pubblici della città con un’interrogazione rivolta all’Assessore Bergamaschi, a cui mi è stata data risposta durante il Consiglio Comunale del giorno 26 novembre 2018. Dalla risposta avevo potuto apprendere che l’Amministrazione non avesse un piano organico dei parchi pubblici, senza fascicoli sui giochi presenti e senza la progettualità, che le manca in ogni campo. L’ultimo intervento era stato affidato nell’agosto 2016, cioè più di due anni prima.
Addirittura l’elenco dei parchi pubblici era del 2011, “purtroppo senza aggiornamento” da allora (parole dell’assessore che sta governando da sette anni a Crema). Mente in quell’occasione tutto mi veniva promesso, come sempre, con i “faremo” e “vedremo”, i parchi pubblici comunali continuano a non essere monitorati e mantenuti come si dovrebbe. Basta poco. Vale tanto, per la felicità dei più piccoli”.

(Visited 36 times, 36 visits today)