Sottopasso di Santa Maria? Adesso costa 700 mila euro in più del preventivato. E chi paga?

Sottopasso di Santa Maria? Adesso costa 700 mila euro in più del preventivato. E chi paga?

Siamo all’assurdo! Non solo l’amministrazione Bonaldi non realizzerà il sottopassaggio veicolare per Santa Maria, ma ora anche il sottopassaggio ciclopedonale è a rischio! Il costo della realizzazione è passato da circa € 2.000.000 a € 2.700.000, soldi che dovranno essere trovati nelle tasche del comune, quindi dei Cremaschi! L’errore sembrerebbe dovuto a dimenticanze nel preventivare gli oneri strutturali e dovuti alle ferrovie: ma come ha fatto l’Amministrazione a fare un errore così grossolano? Come è possibile che, già in fase di progetto, prima ancora di iniziare qualsiasi appalto o lavoro, il prezzo di questa opera sia già aumentato di oltre il 25%?

Inoltre, è bene ricordare che il sottopasso veicolare in via Indipendenza è costato circa € 3.700.000: ha senso spenderne poco di meno per avere solamente un sottopasso ciclopedonale? In mezza a tanta incompetenza e pressapochismo, l’unica certezza è che l’opera veramente necessaria, il sottopasso veicolare, non verrà realizzata, mentre quella scelta dall’Amministrazione parte già col piede sbagliato!

Ufficio Stampa MoVimento 5 Stelle Cremasco

(Visited 24 times, 9 visits today)