Sparliamo sul Serio, alle Tavole Cremasche la disfida del Tortello che farà l’Olimpia?

Sparliamo sul Serio, alle Tavole Cremasche la disfida del Tortello che farà l’Olimpia?

I ristoratori affiliati al circuito delle Tavole Cremasche quindi, “sbaragliando” la concorrenza del giovane pasticcere rampante Luca Carioni, ad agosto organizzeranno la tradizionale tortellata in piazza Aldo Moro, scontato poi il bis a novembre. Il club, o meglio, il network capitanato da sua maestà Carlo Alberto Vailati ha partecipato, aggiudicandoselo, al bando indetto dal comune; gara resasi necessaria poiché le parti in causa, vale a dire “Tavolieri” e Gruppo Olimpia (l’associazione ideatrice, anni fa, della storica “Tortellata”) non avevano trovato l’intesa auspicata dall’amministrazione per gestire insieme la kermesse gastronomica.

Aspettando il Ferragosto per mangiare i tortelli in piazza e, visto che il Granducato del Tortello è patria di campanili e campanilismi in attesa delle contromosse dell’Olimpia (risottata in sinergia con l’Oratorio del Duomo oppure festa del “Tortellino e della Gnocca”?) questo per il momento è quanto.

Ora ma una città che non si mette insieme manco per promuovere una sagra culinaria potrà mai mettersi insieme sul serio per lanciare il brand Made in Crema?

Stefano Mauri

(Visited 31 times, 4 visits today)